Colonia montana di Monte Maggio

torna all'elenco delle
Colonie montane

altro nome:

Colonia montana di Savignone
Colonia Piccole Italiane Name
 
località:

Savignone (GE),
strada vicinale Colonia

committente: Federazione dei Fasci di Combattimenti di Genova
progettisti:   Camillo Nardi Greco
anno: 1934
capacità: 300
state:

abbandonato


La colonia montana dei Fasci di Combattimenti di Genova era solo per ragazze (Piccole Italiane) al contrario delle colonia marina a Chiavari e la colona montana a Rovegno erano destinato per ragazzi. Vicino di Savignone la colonia domina l'altura e vista da distante. Per un sentiero la colonia connetto con la colonia a Renesso ai piedi della collina.

L'edificio consiste di tre parte con tetti a falda. Le facciate dei parte a destra e sinistra sono chiuso per serve per pitture murale e diciture. Acanto a parte sinistra l'edificio accompagnato per un refettorio esterno con colonne fungiforme.

Nessun'altra colonia mostrava cos molte diciture e pitture murale: La facciate di parte sinistra - per non esistente finestre potrebbe avere un vista bellissima nel val - serviva per l'autopresentazione della committente. Disopra ha stato il nome della committente: "Federazione dei Fasci di Combattimento di Genova". Disotto al centro un aquila - l'emblema dello partito fascista - con distesi ali che teneva l'iniziali del PNF. Disotto visto tre fasci stilizzati e presso l'anno di costruzione "Anno XV" (1937) e la localizzazione "Impero Fascista". I diciture erano smantellato o cancellato. Anche sulle cartoline loro erano ritoccato. "L'impero Fascista" figurata sul muro di lato. Pu riconoscere la penisola italiana, la costa dell'Africa del Nord con la colonia Libia e il Corno d'Africa con Abessinia - la colonia ch'era conquistato primo anno.
Sotto lo tetto di parte centrale il nome della colonia prende tutto larghezza "Colonia montana Monte Maggio". Monte Maggio chiamarsi il villaggio vicino.
Sul muro destro c' un grande pittura murale di contorni. Al centro visto l'edificio della colonia stesso. Nell'azzurro volano un aereo, un pallone frenato e un saltatore con gli sci. Quest'ultimo passa alla figura della sua pista da sci che incrociarsi con la di un discesista.
Il zoccolo coperto con pietre naturale - l'unico motivo rurale - in contrario di composizione dello piano terreno che chiaro moderno. Il piano terreno di parte centrale seduto indietro cos sembra che i piani superiori sporgono. Il portale forma dei due fianche rotonde come un imbuto.
Sul parte destro sotto il pitture murale c' un balcone che probabilmente serviva per allocuzione di capo.

La colonie abbandonato e va in rovina. Il refettorio esterno era chiudo crudo ma i colonne fungiforme ancora sono riconoscere. Complete le mobile sono smontato e ci sono ancora nelle stanze. Evidente nel frattempo clandestini hanno giovato l'edificio come un rifugio. Per sua posizione geografica la colonia serva per l'installazione delle antenne.

fotografie storiche










free lightbox photo galleryby VisualLightBox.com v6.1


foto Arne Winkelmann













free lightbox photo galleryby VisualLightBox.com v6.1

piante:

 

fronte


bibiografia: Architetture in Liguria dagli anni venti agli anni cinquanta, a cura di Silvia Barisone, Matteo Fochessati, Gianni Franzone e Andrea Canziani, Milano 2004, p. 168
link:  
film: